Halloween, la festa delle zucche…vuote

La signora per strada lo dice con goffa convinzione: “Che casino l’altro giorno per Aulìn!”. Ma non è colpa sua se ha scambiato il nome di un antinfiammatorio per le celebrazioni di Halloween. Già, perché questa festa non ci appartiene affatto. Ma l’americanismo imperante l’ha imposta negli ultimi decenni a tutto il mondo, soprattutto per farne un bel Leggi di piùHalloween, la festa delle zucche…vuote[…]