Bambini da tutto il mondo…per far centro a Matera

Bambini da tutto il mondo insieme a Matera. Per una settimana la città dei Sassi sarà capitale dello sport e della gioventù: dal 22 al 28 giugno prossimi, infatti, si terrà la 22° edizione del torneo internazionale “Minibasket in Piazza”, organizzato dall’associazione polisportiva dilettantistica Pielle Matera e riservato alla categoria “Aquilotti”, i bambini nati negli anni 2003 e 2004. L’evento è riconosciuto dal settore minibasket della F.I.P. (la Federazione Italiana Pallacanestro) ed anche dalla Federazione internazionale; ed è patrocinato dalla Presidenza della Repubblica.

La finale del 2013 in Piazza Vittorio Veneto

La finale del 2013 in Piazza Vittorio Veneto

Del resto la manifestazione è cresciuta tantissimo dalla prima edizione del 1993: allora vi parteciparono solo 16 squadre tutte italiane (per lo più lucane e pugliesi), che via via però sono decisamente aumentate per numero e provenienza. Quest’anno saranno infatti 56, in rappresentanza di ben 10 nazioni e 3 continenti: Giordania, Estonia, Nigeria, Albania, Bosnia, Serbia, Libano e Montenegro, la significativa rappresentativa della Palestina, oltre ovviamente all’Italia rappresentata da ben 13 regioni (Lucania, Puglia, Marche, Veneto, Friuli, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Abruzzo, Toscana, Sicilia e Sardegna).

E così bambini e bambine di dieci e undici anni animeranno e coloreranno per una settimana le piazze di Matera e del suo territorio, con il coinvolgimento di Metaponto, Bernalda, Policoro, Nova Siri e  le località pugliesi di Santeramo, Laterza, Corato, Bitritto, Monopoli, Cassano, Toritto, e Bitonto, per una settimana all’insegna di sport e divertimento, ma anche e soprattutto fratellanza e solidarietà. Numerose le attività collaterali programmate: eventi, giochi, escursioni e spettacoli dal vivo, con la consueta visita al Carro della Bruna e la spettacolare parata per le vie cittadine che inaugurerà domenica la manifestazione e che si concluderà al Parco comunale Giovanni Paolo II con la presentazione ufficiale alla città. Sabato 28 poi la finalissima in Piazza Vittorio Veneto, che concluderà un evento che negli anni ha sempre puntato alla contestuale promozione della pallacanestro e del nostro territorio, tra sport e turismo: un binomio che da queste parti sembra trovare il suo perfetto habitat naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*